Lavoro, stop alla busta paga in contanti: previste sanzioni

truffatrice sarno

Stop alla busta paga in contanti. Dal primo luglio scatta l'obbligo della tracciabilità dello stipendio previsto dalla legge di Bilancio

Stop alla busta paga in contanti. Dal primo luglio scatta l’obbligo della tracciabilità dello stipendio previsto dalla legge di Bilancio, fatti salvi i rapporti di lavoro con la P.a. e i lavoratori domestici come colf, baby sitter o badanti. Lo riporta l’Ansa.

Stop alla busta paga in contanti

La misura, pensata per prevenire… CONTINUA A LEGGERE

TAG