Capaccio Paestum: scoperti due barman in nero in uno stabilimento balneare

lavoro-nero-capaccio-paestum-barman-stabilimento-balenare

Operazione della Guardia di Finanza a Capaccio Paestum, dove sono stati scoperti due barman irregolari in uno stabilimento balneare

Operazione della Guardia di Finanza a Capaccio Paestum, dove sono stati scoperti due barman irregolari in uno stabilimento balneare.

Lavoro in nero a Capaccio Paestum

La Guardia di Finanza di Agropoli ha scoperto, in uno stabilimento balneare di Paestum, due barman completamente in nero. In questo caso, il titolare della struttura rischia una sanzione fino a 7.200 euro.

Le operazioni concluse confermano l’attenzione della Guardia di Finanza verso il “lavoro nero” e l’evasione fiscale, considerato che lo sfruttamento della manodopera, oltre a ledere i diritti dei lavoratori, privandoli delle tutele assistenziali e previdenziali, genera situazioni di concorrenza sleale, a discapito delle tante imprese che operano invece nel rispetto delle regole.

TAG