Le prime immagini dell’attesissimo “Gomorra 3”

Sono state diffuse le prime immagini di “Gomorra 3”, l’attesissima serie tv con protagonisti i criminali Genny e Ciro

“Gomorra 3” è una delle serie tv più attese del momento. Gli episodi della nuova stagione andranno in onda a novembre, ma Sky Atlantic ha già pubblicato qualche anticipazione. Le prime immagini dello show sono state mostrate grazie a due teaser trailer, che hanno acceso la fantasia dei fan.

I video, pubblicati sulla pagina Facebook del canale, sono due. Il primo ha per protagoniste Scianèl (Cristina Donadio) e Patrizia (Cristiana Dall’Anna), pronte ad allearsi dopo la morte di don Pietro. Nel filmato di “Gomorra 3” si vedono le due donne che si incontrano sulla terrazza di un palazzo, forse per parlare di affari e alleanze.


Stamm' Turnann' #Gomorra3

Pubblicato da Sky su Martedì 29 agosto 2017


La seconda clip, che dura anch’essa pochi minuti, è invece dedicata a Ciro (Marco D’Amore) e Genny (Salvatore Esposito), i due grandi protagonisti della serie. Entrambi hanno combattuto per il potere e si sono scontrati, ma tutti e due hanno perso qualcosa. Ciro ha avuto la sua vendetta, ma sua moglie e la figlia sono morte, mentre Genny non è più la persona di un tempo.


Stamm’ Turnann’ #Gomorra3

Pubblicato da Sky su Martedì 29 agosto 2017


Anche in questo video assistiamo ad un breve incontro fra i due. Ci sarà un’alleanza? Staremo a vedere. Di certo dopo la fine di don Pietro inizierà una nuova gara per la conquista del potere criminale. Entrambi i teaser trailer si concludono con la frase “Stamm’ Turnann’”. Cosa accadrà nella nuova stagione di “Gomorra”? Le anticipazioni circolate nei mesi scorsi sono poche e frammentarie.

Secondo molti il colpo di scena di “Gomorra 3” sarà la morte di Ciro. A insospettire i fan è stato un messaggio scritto sui social da Marco D’Amore subito dopo la fine delle riprese della nuova stagione. “Ultimo giorno di riprese di Gomorra 3. Il mio personale saluto – aveva scritto l’attore -. Il mio ringraziamento. Poche parole forse insufficienti a raccontare il tumulto di emozioni. Tra poco il nostro lavoro sarà nelle vostre mani. Noi ci abbiamo messo tutto. L’anima, il corpo ma soprattutto il cuore, tutto il cuore che avevamo”.

Articoli correlati

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Back to top button