Economia

L’esigenza di apparire in rete: come cresce il marketing per il web

Essere presenti in rete ma non comparire quando un utente effettua una ricerca equivale a non esserci: un concetto che potrà apparire anche fin troppo elementare e semplicistico ma che proprio nella sua facilità nasconde una grande verità.

Negli ultimi anni il mondo di internet ha vissuto un boom enorme, il numero di siti presenti in rete è letteralmente deflagrato così come i vari canali social. Una delocalizzazione dal mondo reale a quello virtuale che ha portato con sé un intasamento in termini di offerta.

Come dire, oggi in rete ci sono veramente tantissime realtà ed allora, tornando al punto di partenza, chi vuole cercare di comparire altro non può fare che operare per superare la concorrenza.

Sulla scia di queste necessità sono nate vere e proprie discipline, alcune con base quasi scientifica: si pensi alla Seo, che studia i motori di ricerca per migliorare il posizionamento di un sito. Perché il segreto è tutto qui: scalare una vetta e raggiungere le posizioni più ambite. E un motore di ricerca in questo assomiglia un po’ ad una montagna da scalare.

Ecco allora che nascono discipline e tecniche tese a spiegare come posizionarsi su Google (piccolo inciso, in rete parlare di motore di ricerca equivale a fare riferimento a Google, almeno nel mondo occidentale).

L’esigenza di apparire sul web trova una sua soddisfazione anche nel mondo dei social, un universo ormai parallelo alla vita reale e che può contribuire, se curato nel modo corretto, a rafforzare la propria presenza in rete.
Negli ultimi anni si è diffuso un termine che va a sintetizzare in modo deciso ed esplicativo quanto fin qui detto: la web identity, ovvero l’identità sul web. Una sorto di motto del nostro secolo, un manifesto identificativo del periodo che stiamo vivendo.

Web identity sta a significare letteralmente identità sul web: e si parla quindi in termini molto semplici e concreti dell’identità che riusciamo a costruirci in rete. Del modo in cui diamo riscontro al mondo esterno, di quello che si dice di noi sul web (fattore quest’ultimo che affonda poi le proprie radici nella reputazione in rete, web reputation).

Lavorare alacremente per fare in modo di comparire in rete, crearsi un’identità facilmente riconoscibile. Esigenze comuni avvertite tanto da chi sul web ci lavora e sta cercando di lanciare un business quanto da chi vuole cercare di apparire per altri motivi. Il web è sempre più uno specchio fedele della nostra società: un mondo parallelo rispetto a quello reale nel quale le dinamiche sono più o meno l medesime, ma con approcci differenti.

Articoli correlati

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Back to top button