La toccante lettera in ricordo del 17enne Giuseppe Cavaliere

lettera-giuseppe-cavaliere

In una toccante lettera diffusa da Radiofacenocera, il padre della fidanzata di Giuseppe Cavaliere ricorda il giovane e l'amore che avevano costruito .

In una toccante lettera diffusa da Radiofacenocera, il padre della fidanzata di Giuseppe Cavaliere ricorda il giovane e l’amore che avevano costruito insieme.

La lettera del padre della fidanzata di Giuseppe Cavaliere

Il padre della fidanzata di Giuseppe Cavaliere, morto a solo 17 anni in un tragico incidente a Nocera Inferiore, ha scritto una toccante lettera in cui ha parlato dell’amore dei due ragazzi e dei loro progetti, spezzati in una tragica notte di inizio autunno:

Loro due ; P. E S. Si conoscevano da un po’ , lui 17 anni e lei 15 . S , mi parlava spesso di lui , diceva che era il migliore amico quello del cuore , e per lei c’era sempre , nei momenti di sconforto la abbracciava forte , forte , e lei , grazie a lui si sentiva meglio . Lui era innamorato di lei , ma era sempre stato corretto e giusto , mai fuori posto , mai pensare ai propri interessi , no ! Era un vero cavaliere . Poi , improvvisamente la scintilla è scoppiata per tutti e due . Lui era felice , il suo sogno si era avverato , lei S , finalmente era più serena . Sorrisi , sguardi , promesse , i messaggini , i video con dedica , finalmente una coppia di adolescenti felici . Lo so lo capivo e sentivo da quello che S , mi raccontava , dai suoi occhi , qualcosa era cambiato , si volevano bene , per davvero. Quella sera , poi , quel maledetto schianto ha infranto i sogni di P e S , si è portato via lui ed il suo sogno ed ha lasciato lei , con la morte nel cuore . Due ragazzi , così giovani …..lei , in questo giorni le è stato accanto giorno e notte , come una vera donna , che è dovuta crescere troppo in fretta , lui quello adolescente già uomo non ha retto , è così ….non c’è un lieto fine come nei film …. purtroppo no . Vi voglio bene . S ti voglio bene . Papà

L’incidente

Il giovane era a bordo del suo scooter quando è andato a sbattere contro un’auto all’altezza di via Atzori a Nocera Inferiore. Le sue condizioni sono risultate fin da subito critiche. Era stato trasportato in codice rosso all’ospedale Umberto I. Dopo giorni di agonia, il uo cuore ha smesso di battere a causa dei gravi traumi riportati. Dolore.

 

TAG