Cronaca

Salerno, prof derisa sul web. La preside: “Recuperiamo rispetto”

Il liceo Regina Margherita di Salerno vuole mettersi alle spalle la vicenda della prof derisa sul web da alcuni studenti. Ieri – come racconta Il Mattino – studenti, famiglie e docenti, si sono riuniti nella palestra del liceo per un evento di promozione delle progettualità messe in campo dai ragazzi l’anno scorso.

Regina Margherita di Salerno, si riparte

Nel corso dell’incontro con famiglie e studenti, la preside Angela Nappi ha spiegato: “È il nostro nuovo umanesimo, col recupero del senso di rispetto e del principio di moralità. Ho provato dolore in un momento in cui la scuola si apprestava ad aprire il nuovo anno scolastico, eravamo pieni di gioia ed energia fino a quel maledetto 14 settembre. È come se ci fosse stato un fulmine a ciel sereno. A distanza di circa due settimane posso dire che da quel fatto abbiamo tratto tutti un insegnamento”.

Il pentimento degli studenti

“I ragazzi hanno preso coscienza di una goliardata pericolosa. È in programma una formazione morale sull’uso del web e delle nuove tecnologie. Faremo presto un musical sull’uso corretto del cellulare che ponga al centro il tema dell’educazione e del rispetto reciproco  questa è la naturale azione educativa per la quale investo le mie forze in tutte le comunità che mi vengono affidate”.

Articoli correlati

Back to top button