Cronaca

Pontecagnano, riconosciuta la cittadinanza onoraria a Liliana Segre

Liliana Segre diventa cittadina onoraria di Pontecagnano Faiano come annunciato dal sindaco Giuseppe Lanzara

Liliana Segre è cittadina onoraria di Pontecagnano Faiano. La senatrice a vite, sopravvissuta agli orrori della Shoah, ha ricevuto il titolo nelle scorse ore come annunciato dal sindaco Giuseppe Lanzara, il quale ha sottolineato “l’unità di intenti, stavolta su un valore universale che è quello della libertà e del rispetto delle persone, al di là del loro credo, religione o razza sancita dal consiglio comunale è un motivo di orgoglio per tutta la città di Pontecagnano Faiano.

Liliana Segre cittadina onoraria di Pontecagnano Faiano

“Su questi principi indiscutibili e sulle cose importanti che interessano il nostro territorio occorre essere sempre uniti lasciando da parte le bandiere. Ieri abbiamo dato una grande prova di civiltà” ha annunciato il primo cittadino di Pontecagnano Faiano.

Chi è Liliana Segre

Liliana Segre, nata a Milano il 10 settembre del 1930, è un’attivista e politica italiana, superstite dell’Olocausto e testimone della Shoah italiana, dal 15 aprile 2021 presidente della Commissione straordinaria per il contrasto dei fenomeni di intolleranza, razzismo, antisemitismo e istigazione all’odio e alla violenza. Il 19 gennaio 2018 è stata nominata senatrice a vita dal Presidente della Repubblica Sergio Mattarella “per avere illustrato la Patria con altissimi meriti nel campo sociale

Articoli correlati

Back to top button