Cronaca

L’indennità di Alfieri diventa un caso, tolto lo stipendio al braccio destro di De Luca

Alla Regione scoppia la protesta legata all’indennità dell’ex sindaco di Agropoli, nonché capo della segreteria di De Luca, Franco Alfieri. Forza Italia attacca e denuncia il fatto che non sia stato tolto lo stipendio al delfino del Governatore e rilanciando anche il fatto che la carica attribuitagli sia illegittima.

Fuochi e fiamme alla Regione, sebbene (a detta del quotidiano “La Città”) da Palazzo Santa Lucia si specifica che ad Alfieri sia stato dato un incarico privo di compenso e sottoposto anche a parere preventivo dell’Anac. Il Capo Gruppo di FI, Armando Cesaro, ci va giù duro sulla questione: «Lo denunciammo il 29 luglio scorso, all’indomani della nomina del neo capo della Segreteria del Governatore De Luca – dichiara – che adesso è costretto ad azzerargli lo stipendio: quell’incarico era illegittimo!».

Antonio Bassano

Giornalista pubblicista dal 2017, ma anche eterno appassionato di lotta, pittura, street photography e del mondo otaku. Cresciuto giornalisticamente grazie al quotidiano L'Occhio di Francesco Piccolo, Antonio Bassano ha un approccio alla professione letterario semplice e spontaneo, nonché orientato a mettere a nudo la notizia senza commistioni o forzature.

Articoli correlati

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Back to top button