Lite furibonda sul Lungomare di Salerno: arrestati due uomini

lite-lungomare-trieste-salerno

I Carabinieri sono intervenuti questa mattina a Lungomare Trieste per una lite tra due persone: i militari sono stati aggrediti da uno dei due

I Carabinieri sono intervenuti questa mattina a Lungomare Trieste per una lite tra due persone: i militari sono stati aggrediti da uno dei due contendenti, mentre l’altro è fuggito.

Lite sul Lungomare di Salerno: due arresti

Le due persone arrestate sono F.N., cl. 75, commerciante, celibe, censito in banca dati, residente a Salerno, e H.K. cl. 80, di origine albanese, celibe, impiegato, non censito in banca dati, residente a Baronissi, perché ritenuti responsabili di violenza, resistenza e lesioni a Pubblico Ufficiale.

La rissa

Al loro arrivo sul posto i militari hanno assistito ad una furiosa lite tra F.N. cl. 75 ed altra persona che, alla vista dei Carabinieri, è immediatamente figgita facendo perdere le proprie tracce.

Carabinieri aggrediti

Alla richiesta dei Carabinieri di esibire i proprio documenti, F.N. si è rifiutato e ha addirittura aggredito gli operanti, con l’aiuto di H.K. cl.80, entrambi chiaramente sotto l’effetto di sostanze alcoliche.

Violenza gratuita

I due Carabinieri aggrediti hanno ripostato lesioni rispettivamente di 5 e 10 giorni di prognosi, mentre un agente della Polizia di Stato ha avuto una prognosi di giorni 10 per le lesioni subite.

Un arresto difficile

Entrambi hanno posto resistenza all’arresto, e non è stato facile riuscire a portarli negli uffici  per l’identificazione, Nella stessa mattinata i due sono stati giudicati per direttissima:  per loro è scattato l’obbligo di presentazione alla Polizia Giudiziaria tre volte a settimana.

TAG