Cronaca

Salerno, col Covid aumentano le violenze domestiche: vittime donne, figli e genitori anziani

Lockdown e Covid, anche a Salerno in aumento reati di violenza domestica: 153 minorenni indagati, accusati di estorsione e violenza

Anche a Salerno aumentano i reati legati alla violenza domestica a causa del lockdown per Covid. Una situazione che ha fatto registrare un incremento del numero di reati tre la mura domestica come è emerso dalla relazione del presidente della Corte d’Appello di Salerno, Iside Russo.

Lockdown e Covid, a Salerno aumentano i reati di violenza domestica

Come riportato dall’edizione odierna de Il Mattino, da quando è entrato in vigore la legge del Codice Rosso sono scattati già 96 procedimenti penali con 153 minorenni indagati, accusati di estorsione violenza nei confronti dei genitori. Si registrano anche undici procedimenti per il reato di revenge porn, ovvero la diffusione di immagini intime per “vendicarsi”, magari alla fine di una relazione.

La violenza sulle donne

Registrati 17 procedimenti per maltrattamenti in famiglia ma sono in aumento anche le segnalazioni di stalking con ben 61 provvedimenti di ammonimento emessi.


Tutte le notizie sul coronavirus

Il sito del Ministero della Salute

Articoli correlati

Back to top button