Salernitana

Lotito deve vendere la Salernitana, la Figc concede due settimane di proroga | GLI SCENARI

Claudio Lotito deve vendere la Salernitana: c'è tempo fino al 25 giugno pena l'esclusione dal campionato di Serie A

Arriva la conferma: Claudio Lotito deve vendere la Salernitana. Una conferma arrivato nel corso del Consiglio Federale della mattina di oggi, lunedì 17 maggio. Il presidente della Figc, Gabriele Gravina, ha ribadito l’impossibilità per i granata ad essere ammessi al campionato di Serie A in caso di mancata cessione da parte di Lotito e Mezzaroma, soci e cognati.

Claudio Lotito deve vendere la Salernitana: cosa ha deciso il Consiglio Federale

Al termine della riunione del Consiglio Federale, la Figc ha verbalizzato:

Al fine di garantire la regolarità del campionato, secondo quanto previsto dall’art. 7 (comma 8) dello Statuto federale e dall’art. 16 bis (commi 1 e 2) delle NOIF, il Consiglio Federale ha deliberato all’unanimità quale termine per porre fine al perdurare della posizione di controllo (diretto e/o indiretto) di due società professionistiche il 25 giugno, ovvero 3 giorni prima dalla scadenza per la presentazione della domanda di iscrizione al campionato.

Dunque, Claudio Lotito Marco Mezzaroma hanno tempo fino al 25 giugno per cedere le quote societarie, pena l’esclusione (anche per la Lazio) dal campionato di massima serie.

Chi compra la Salernitana

Nelle ultime settimane si sono fatti diversi nomi per il futuro della Salernitana, su tutti quello della famiglia Della Valle. Occhio anche alla possibilità che intervenga un fondo straniero. La certezza è rappresentata dal fatto che dal 26 giugno la Salernitana dovrà avere un nuovo proprietario.

 

Articoli correlati

Back to top button