Cronaca

Luci d’Artista, residenti ancora sul piede di guerra: “Noi prendiamo le multe, i visitatori sono liberi”

Continuano le polemiche da parte dei residenti a Salerno

Continuano le polemiche da parte dei residenti a Salerno che denunciano il piano traffico attuato durante l’evento natalizio de Le Luci d’Artista. Nonostante i correttivi apportati negli ultimi anni per placare le polemiche soprattutto nel centro storico, sembra che una soluzione non ci sia ancora.

Luci d’Artista, continuano le polemiche dei residenti

Come ricorda anche l’odierna edizione de Il Mattino, nei giorni scorsi anche i consiglieri di opposizione, Roberto Celano e Donato Pessolano, si erano attivati con una interrogazione al sindaco in riferimento ai disagi denunciati dai residenti. Ma le penalizzazioni restano, sbotta Antonella Fiorillo: Non sono contraria alle Luci, capisco che possano eventualmente portare benefici ad alcune categorie professionali, ma se si vuole continuare a tenere in piedi questa manifestazione occorre essere concreti: per la conformazione del centro cittadino, è fondamentale limitare l’accesso dei bus turistici, in particolare durante il fine settimana.

Poi occorre, almeno in questo periodo dell’anno, potenziare i controlli, perché è assurdo che a largo Plebiscito si creino ingorghi tali da non poter transitare neppure a piedi, che in via Roma la terza fila sia diventata la normalità e che in piazza della Concordia regni il caos totale”.

Articoli correlati

Back to top button