Politica

Luci d’Artista, per De Luca qualcuno «rema contro il comune»

SALERNO. Luci d’Artista, per De Luca qualcuno «rema contro il comune». Il governatore della Regione Campania, durante il solito appuntamento di venerdì in diretta su LiraTV, è tornato a parlare dell’appuntamento turistico di Luci d’Artista e del ricorso presentato dalla Blachere contro la Iren.

«Un ricorso sgangherato – ha detto l’ex sindaco di Salerno – anche qui mica c’erano elementi tali da invalidare la gara. Ormai sono un mezzo animale istituzionale. Quel ricorso è stato fatto da uno all’interno del Comune per dare fastidio a qualcun altro, beghe solite, ricorsi. Hanno fatto a gara Salerno e Napoli a chi sparava palle più grandi».

L’ex sindaco di Salerno continua poi: «chi viene a Salerno a vedere le luci, una sera le osserva l’altra sedra va a Pompei e poi a Napoli. È un bell’evento che copre un periodo tradizionalmente morto.È bello avere un evento con boom turistico in una città di mare. Anche questa è una cosa che ci siamo inventati per destagionalizzare il turismo anche a vantaggio di tutto il territorio regionale».

Articoli correlati

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Back to top button