Cronaca

L'uomo aggredito in casa ad Eboli è Aniello Langella

EBOLI. L’uomo aggredito in casa ad Eboli è Aniello Langella.

L’uomo è stato picchiato, ferito ed imbavagliato in casa ad Eboli. Non è in pericolo di vita. Langella per anni ha gestito un bar nella centralissima Piazza Ferrovia a Torre Annunziata, poi ha gestito una sala scommesse.



Fa sapere La Città che quattro anni fa è stato direttore sportivo del Savoia calcio di Torre Annunziata, società con la quale ha vinto il campionato di Eccellenza con Vitter in panchina. Langela era uno degli undici soci.

Anni fa il fratello, che gestisce una paninoteca, fu vittima di un’aggressione proprio a Torre Annunziata. Non si conoscono ancora i motivi dell’aggressione, Langella è conosciuto da tutti con il soprannome di “Meza Kim”.

Langella era in compagnia della moglie, che ha dichiarato di non conoscere gli aggressori del marito che sono entrati fin dentro casa e gli hanno procurato anche una ferita alla gola.


Foto: la città


Leggi:

http://salerno.occhionotizie.it/cronaca/uomo-accoltellato-nel-centro-storico-eboli/



 

Francesco Piccolo

Giornalista professionista, direttore del network L'Occhio che comprende le redazioni di Salerno, Napoli, Benevento, Caserta ed Avellino. Direttore anche di TuttoCalcioNews e di Occhio alla Sicurezza.

Articoli correlati

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Back to top button