Cronaca

Lutto a Faiano: è morta Anna Marinari, simbolo delle tabacchine

PONTECAGNANO FAIANO. Lutto a Pontecagnano Faiano, dove è morta la storica figura di Anna Marinari, simbolo delle tabacchine e dell’emancipazione femminile.

È morta Anna Marinari, simbolo delle tabacchine e dell’emancipazione femminile a Faiano

Anna Marinari, più famosa come la “compagna Marinari” purtroppo non c’è più, si è spenta all’età di 84 anni: è stata il simbolo dell’emancipazione femminile in provincia di Salerno, combattendo con tutta sé stessa per il diritto al lavoro delle donne che svolgevano il lavoro di tabacchine, proprio come lei.

Anna Marinari era originaria di Faiano e nonostante fosse sia moglie sia madre, non ha mai rinunciato alle lotte sindacali portando sul cuore il simbolo della Ggil e del Pci. Proprio nella sua veste politica, divenne famosa per aver partecipato in prima linea alle proteste legate alla chiusura del tabacchificio in cui lavorava. Per la sua gente è stata un punto di riferimento straordinario, nonostante non abbia mai voluto candidarsi in politica e giocare in prima linea.

Ha concluso i suoi giorni da pensionata insieme a un circolo femminile a Faiano, mostrando sempre grande forza di volontà davanti alle difficoltà. Anna Marinari è stata anche una delle prime donne a prendere la patente.

 

Pasquale De Prisco

Nato a Napoli il 16 maggio 1986 e residente a Pagani (Sa). Laurea triennale in Lettere presso Università degli Studi di Salerno. Laurea Magistrale in "Informazione, Editoria, Giornalismo" presso Università degli Studi Roma Tre. Ho collaborato con i quotidiani "Le Cronache" e "La Città". Ho lavorato per "MediaNews24", "Blasting News". Blogger del sito "La Puteca di Pakos".

Articoli correlati

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Back to top button