Cronaca

Salerno dice addio alla maestra Luisa Dell’Anno, “Era la mamma di tutti”

Lunedì si sono svolti i funerali chiesa di San Vincenzo de' Paoli gremita di persone

Lutto a Salerno che ha dato l’ultimo saluto alla maestra Luisa Dell’Anno, morta la nella giornata di domenica dopo una lunga malattia. Lunedì si sono svolti i funerali chiesa di San Vincenzo de’ Paoli gremita di persone che hanno voluto dire addio all’amorevole maestra diventata un’istituzione per la città.

Lutto a Salerno, morta la maestra Luisa dell’Anno

La maestra Luisa ha cresciuto intere generazioni di salernitani le madri e i padri così come i loro figli donando tutta se stessa nelle aule dell’Istituto Cristo Re sin da quando la scuola era ancora a via Matteo Della Porta, nel cuore del centro storico, a due passi dalla cattedrale. Collaboratrice dell’indimenticabile Suor Maria di Gesù, agli inizi non solo insegnava, ma iniziava la giornata svolgendo servizio sul pulmino che accompagnava i piccoli a scuola. Nel 1981 l’Istituto scolastico si trasferì a via Moscani, nel quartiere di Torrione.

Il ricordo

Era materna e autorevole – la ricorda commossa Annamaria Aliberti, coordinatrice delle attività didattiche della Scuola, guidata dal dirigente Manrico Gesummaria – affettuosa, ma nello stesso tempo rigorosa. Ci mancherà il suo sorriso, la sua risata allegra e coinvolgente. Mancherà ai bambini che vedevano in lei una certezza, un caposaldo. Era lei a preparare i piccoli di cinque anni per l’ingresso nella scuola primaria sotto l’aspetto emotivo e didattico. Per noi insegnanti era una garanzia. Ha dato, negli ultimi mesi, anche una grande testimonianza di fede coraggiosa e di amore familiare, sostenuta dall’amore dei figli Mariella e Stefano e del marito Vito, che per lei ha fatto di tutto, finanche l’impossibile“. Anche la sofferenza, vissuta nella riservatezza, era diventata per la maestra Luisa una cattedra per insegnare con l’esempio di vita.

Articoli correlati

Back to top button