Cronaca

Coronavirus, la madre è in coma ma non può vederla da quasi due mesi

La madre è in coma ma non può farle visita al Ruggi a causa delle restrizioni anti-Covid- È il dramma vissuto da un uomo la cui madre è ricoverata nel reparto di terapia intensiva di via San Leonardo. Da cinquanta giorni, come racconta l’edizione odierna de il quotidiano La Città, non può vedere la madre in coma.

La madre in coma, non può farle visita al Ruggi per le regole anti-covid

Nel nosocomio salernitano restano dunque in vigore le norme di contrasto alla diffusione del coronavirus. Il figlio si è appellato più volte ai vertici dell’azienda sanitaria universitaria ma senza risultati. Da 50 giorni non può farle visita e resta l’obbligo di entrare nel reparto dove è ricoverata.


Tutte le notizie sul coronavirus

Il sito del Ministero della Salute

Articoli correlati

Back to top button