CronacaSenza categoria

Maiori, ondata di turisti e di sregolatezza: rimossa anche una Porsche

MAIORI. Sono stati costretti agli straordinari nella prima domenica d’agosto gli agenti della Polizia Locale di Maiori che hanno dovuto far fronte all’enorme massa di bagnanti che hanno raggiunto la località balneare della Costiera Amalfitana.

E con essa inevitabili fenomeni di sregolatezza.

Oltre a una cinquantina di verbali, come riportato da ilvescovado, elevati per infrazioni di vario genere (con la giornata non ancora conclusasi) sono state circa una quindicina le rimozioni forzate di veicoli in divieto di sosta eseguite, due delle quali nella frazione di Erchie.

Curiosa quella operata sulla sede stradale che costeggia il lungomare: una Porsche Panamera rimossa dal carro gru perché lasciata in sosta nelle strisce gialle dell’area di attesa dei bus.

Ilarità ha accomunato i passanti che si sono fermati ad assistere allo spettacolo delle operazioni di spostamento della Porsche, approvando l’azione tempestiva degli agenti, diretti dal comandante Giuseppe Rivello impegnati su più fronti, deridendo la scelta sbadata o spavalda dell’automobilista.

Di ritorno dalla giornata in spiaggia il proprietario, non certo un gentleman della strada, oltre a saldare la sanzione dovrà pagare i costi rimozione e deposito per poter ritirare la Porche.

Domenica di sicuro amara a Maiori per lo sbadato-spavaldo in Porsche.

Articoli correlati

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Back to top button