Maltempo in Campania: domani allerta meteo di colore giallo

allerta meteo

Torna il maltempo in Campania e la Protezione Civile regionale ha diramato un'allerta meteo di colore giallo dalle 8 alle 24 di domani

Torna il maltempo in Campania e la Protezione Civile regionale ha diramato un’allerta meteo di colore giallo dalle 8 alle 24 di domani.

Allerta meteo di colore giallo della Protezione Civile, torna il maltempo in Campania

La Protezione civile della Regione Campania ha diramato un avviso di criticità idrogeologica di colore Giallo per i fenomeni di dissesto idrogeologico dovuti alle precipitazioni attese a partire dalle 8 di domani mattina (venerdì 18 gennaio) fino alle 23.59 della stessa giornata, con particolare riferimento alla fascia costiera.

Le zone più interessate dalle precipitazioni

Sulle zone di allerta 1, 3, 5,6 e 8 si prevedono precipitazioni sparse, anche a locale carattere di rovescio o temporale”. Si segna anche la presenza di vento, con possibili raffiche nei temporali.

Le zone interessate sono le seguenti:

  • Piana campana
  • Napoli
  • Isole
  • Area Vesuviana
  • Penisola Sorrentina
  • Costiera Amalfitana
  • Monti di Sarno
  • Monti Picentini
  • Tusciano
  • Alto Sele
  • Piana Sele
  • Alto Cilento
  • Basso Cilento

I possibili fenomeni di dissesto

Vari i fenomeni di dissesto connessi a tale scenario che si potranno verificare:

  • Ruscellamenti superficiali con possibili fenomeni di trasporto di materiale
  • Allagamenti di locali interrati e di quelli a pian terreno
  • Scorrimento superficiale delle acque nelle sedi stradali e possibili fenomeni di rigurgito dei sistemi di smaltimento delle acque meteoriche con tracimazione e coinvolgimento delle aree urbane depresse
  • Innalzamento dei livelli idrometrici dei corsi d’acqua, con inondazioni delle aree limitrofe, anche per effetto di criticità locali (tombature, restringimenti, ecc).

Si raccomanda alle autorità competenti di porre in essere tutte le misure atte a prevenire e contrastare i fenomeni attesi sia in ordine al dissesto idrogeologico dovuto alle precipitazioni piovose sia alle sollecitazioni dei venti.

TAG