Maltempo nel salernitano: la mappa dei danni e disagi

Le forti raffiche di vento stanno causando non pochi disagi lungo la provincia di Salerno. Vediamo nel dettaglio i danni provocati nel salernitano

Le forti raffiche di vento stanno causando non pochi disagi lungo la provincia di Salerno. In qualche zona, i residenti della provincia si sono svegliati anche con dei fiocchi di neve. Alcune scuole del territorio, data l’allerta meteo emanata dalla Protezione Civile, sono rimaste chiuse questa mattina. Vediamo nel dettaglio i disagi provocati dalle forti raffiche di vento.

Salerno:

In via San Leonardo a Salerno, di fronte Artè un cartellone con i Neon è caduto sulla strada. Fortunatamente non si registrano ulteriori danni.

In autostrada tra San Mango e Pontecagnano:

Sulla’autostrada tra San Mango Piemonte e Pontecagnano, in corsia sud, un cartellone stradale è caduto. Anche in questo caso, fortunatamente non si registrano altri danni a veicoli o persone.

Pontecagnano:

Nel Comune di Pontecagnano sono numerose le segnalazioni di alberi di pini precipitati al suolo.

Montecorvino:

A Montecorvino , si è completamente spezzato un gazebo posto al di fuori di un bar alcuni alberti caduta nella parte alta del paese e molti ragazzi siccome a tratti c’è una bufera tra vento e neve sono andati a scuola ma sono ritornati a casa.

Battipaglia

Battipaglia è tra i Comuni più colpiti dalle forti raffiche di vento che si sono scagliate sulla provincia di Salerno. Ingenti danni lungo le strade della città. A piazza Madonnina, nel centro cittadino, diversi rami sono caduti al suolo. In zona Santa Lucia, invece, un albero ha completamente ostruito il passaggio, creando non pochi disagi alla circolazione dei veicoli.

Il vento e il maltempo delle ultime ore non ha risparmiato niente e nessuno, a tal punto che anche le porte automatiche dell’ingresso del Pronto Soccorso dell’ospedale “Santa Maria della Speranza” di Battipaglia sono state danneggiate dalle forti e continue folate. Sul posto sono intervenuti i vigili del fuoco che sono intervenuti per consentire al personale di poter lavorare ed evitare rischi all’incolumità di quest’ultimi e degli utenti.

Infine, nei pressi della Villa Comunale di Taverna delle Rose, si sono registrati ingenti danni ad un’auto ed un furgone a causa della caduta di un albero.

Eboli:

Anche ad Eboli ingenti danni causati dalle forte raffiche di vento. Numerose le segnalazioni di alberi caduti lungo le strade della città. In via Buozzi, si è verificato lo scoperchiamento e il conseguente crollo al suolo di una copertura del Palazzo Lanzetta. A quanto pare, il crollo non avrebbe provocato danni a cose o persone.

Costiera Amalfitana

Il maltempo delle ultime ore ha provocato non pochi danni e disagi anche in Costiera Amalfitana. Cali di corrente, neve nelle zone collinari, motorini abbattuti per le strade e foglie, rami e buste della spazzatura volanti un po’ dappertutto: è questo il bilancio delle problematiche provocate dalle forti raffiche di vento e dalle nevicate su questa parte del territorio salernitano. In città come Positano ci sono stati addirittura forti blackout, mentre a Tramonti le scuole presenti nelle zone collinari sono rimaste chiuse a causa della neve. Disagi anche per il trasporto marittimo, con partenze per le isole cancellate per il mare agitato. Problemi infine per i tetti delle abitazioni, dove si sono registrati rischi di caduta tegole.

Ieri pomeriggio, le raffiche hanno provocato il crollo di un ponteggio a Ravello e per la precisione nella frazione di Torello. Si tratta di un fabbricato fatto di tubolari e teloni, alto circa otto metri e letteralmente distrutta dalle forti folate di vento. La struttura è caduta lungo il terreno retrostante ma per fortuna non ha provocato gravi conseguenze. In serata i proprietari del ponteggio hanno provveduto a far smontare il tutto e rendere l‘area sicura e agibile. 

Angri

Il maltempo non risparmia nemmeno il comune di Angri. Le forti raffiche di vento lasciano il segno anche a piazzale Lazio, dove sono cadute alcune lastre di asfalto dai tetti dei fabbricati Iacp. Le cause, oltre al forte vento, potrebbe essere anche legato alla scarsa manutenzione. Sul posto i vigili del fuoco e gli agenti della Polizia Municipale per la messa in sicurezza e il ripristino dell’area.

Siano

A causa del protrarsi del forte vento e delle previsioni meteo fornite dal Centro Funzionale della Regione Campania, il Sindaco ha disposto a scopo precauzionale la chiusura del cimitero cittadino e la sospensione del mercato all’aperto per l’intera giornata di domani, domenica 24/02/2019. Si rinnova il consiglio a tutti i cittadini di evitare attività all’aperto e limitare al minimo gli spostamenti facendo attenzione a possibili cadute di oggetti dall’alto (intonaci, grondaie, cavi, ecc).

Cilento

Il maltempo si è scatenato anche in Cilento. Nel Golfo di Policastro, il forte vento ha provocato la caduta di un ramo che ha ferito una giovane donna mentre era nella sua auto: per fortuna non è grave. A Sapri il forte vento ha precipitare lamiere e delle tegole nelle località di Santa Croce e in piazza Marconi dove sono state danneggiate anche alcune auto. Chiuso invece il centro commerciale le Genestre, mentre sono stati apportati non pochi danni al cimiero. Bloccato il trasporto pubblico.  A Torraca, il sindaco Domenico Bianco ha invitato i cittadini a non uscire di casa.

Bracigliano

Un  ferito fortunatamente non in gravi condizioni e di un’auto distrutta, il bilancio di un pomeriggio di forte vento che non ha risparmiato nemmeno il comune di Bracigliano. Nei pressi del cimitero, un grosso albero è stato letteralmente sradicato dal terreno e si è schiantato al suolo, travolgendo un’auto parcheggiata lungo il muro di cinta del camposanto.Poteva andare molto peggio al giovane rimasto incastrato sotto i rami.

 

 

TAG