Cronaca

La provincia di Salerno colpita dal maltempo: danni e persone intrappolate

Altra giornata di maltempo in provincia di Salerno dove si fa la conta dei danni. Particolarmente colpite le zone della Valle dell’Irno e dell’Agro Nocerino Sarnese. In particolar modo, a San Marzano sul Sarno, decine di persone sono rimaste intrappolate nelle rispettive abitazioni e messe in salvo dalle squadre fluviali dei vigili del fuoco.

Maltempo in provincia di Salerno: danni e persone intrappolate in casa

La rottura dell’argine dell’alveo a San Marzano sul Sarno ha provocato non pochi disagi, causando anche l’interruzione dell’energia elettrica in diverse zone. Raggiunte e sommerse dall’acqua le cabine elettriche in Via Gramsci. Bloccate dall’acqua anche decine di auto ed un mezzo pesante, con l’acqua che ha raggiunto il metro d’altezza

La situazione nella Valle dell’Irno

Critica anche la situazione nella valle dell’Irno dove si lavora per ripristinare le aree colpite dall’esondazione della Solofrana, in località Pandola San Rocco di Mercato San Severino in seguito alle copiose piogge delle scorse ore.

Danni anche nel Vallo di Diano

Anche il Vallo di Diano è stato colpito dall’ondata di maltempo abbattutasi sulla provincia di Salerno in queste ore. In particolar modo, una persona disabile è stata evacuata in seguito alla esondazione del torrente Fabbricato. Inoltre, si è resa necessaria la messa in sicurezza di alcuni residenti.

Tragedia sfiorata a Cetara

Un dramma sfiorato al porto di Cetara nella mattinata di oggi, mercoledì 18 gennaio, quando una torre di metallo alta circa 15 metri è stata abbattuta dal forte vento. La torre faro è caduta, finendo su due furgoni di pescatori del posto. Fortunatamente, in quel momento non c’erano persone in transito.

Disagi alla circolazione ferroviaria

In virtù delle avverse condizioni meteo e per il rischio esondazione del fiume Sele e della Solofrana, è stato temporaneamente bloccato il tratto ferroviario tra Battipaglia ed Agropoli e quello tra Mercato San Severino e Codola. In particolar modo, sulla linea che va verso Agropoli i treni ad alta velocità, Intercity e regionali possono subire limitazioni di percorso, cancellazioni e registrare ritardi. RFI ha predisposto servizi sostitutivi con bus.

Redazione L'Occhio di Salerno

Redazione L'Occhio di Salerno: comunicati stampa, notizie flash, contributi esterni del giornale

Articoli correlati

Back to top button