Cronaca

Mancati incassi all’Ufficio Anagrafe di Angri: due impiegati a processo

Mancati incassi all’Ufficio Anagrafe di Angri: due impiegati finiscono sotto processo. Mancato 2.600 euro per le carte d’identità.

Mancano i soldi per le carte d’identità: processo per due impiegati dell’Anagrafe

Due impiegati del Comune di Angri sono finiti sotto processo per i mancati incassi all’Ufficio Anagrafe: nel dettaglio, mancherebbero ben 2.600 euro per quanto riguarda il rinnovo delle carte di identità.

Per questo motivo, la Procura della Repubblica di Nocera Inferiore si mosse per denunciare le due figure, cioè le responsabili dei settori ragioneria e affari generali. La segnalazione arrivò agli inquirenti direttamente dalla Corte dei Conti.

Il regolamento, tra l’altro, prevede che monitorare gli incassi sia la ragioneria e non il responsabile dell’anagrafe, denunciato inoltre per mancato controllo, nonostante la competenza sia del funzionario degli affari generali.

Pasquale De Prisco

Nato a Napoli il 16 maggio 1986 e residente a Pagani (Sa). Laurea triennale in Lettere presso Università degli Studi di Salerno. Laurea Magistrale in "Informazione, Editoria, Giornalismo" presso Università degli Studi Roma Tre. Ho collaborato con i quotidiani "Le Cronache" e "La Città". Ho lavorato per "MediaNews24", "Blasting News". Blogger del sito "La Puteca di Pakos".

Articoli correlati

Back to top button