Politica

Manifestazione di protesta al Centro Direzionale di Napoli: a casa De Luca

SALERNO. La manifestazione di protesta per chiedere le dimissioni del neo governatore della Campania Vincenzo De Luca, si è tenuta ugualmente nonostante la seduta fosse stata annullata dopo il decreto di sospensione firmato dal Premier Matteo Renzi.

Restano tutti appesi al filo delle sorti giudiziaria di De Luca. Le forze di opposizione sostengono che il Consiglio si sarebbe dovuto tenere ugualmente anziché rinviarlo per prendere tempo, come ha sostenuto la Ciarambino, che lascia queste dichiarazioni“La Campania è ostaggio dei problemi giudiziari di De Luca e si sta andando avanti di forzatura in forzatura, di illegittimità in illegittimità. Siamo riusciti a scongiurare che Renzi facesse una legge ad personam per salvare De Luca. L’ha sospeso in tutta fretta e l’ha comunicato al Prefetto che poi ha provveduto a notificarlo a De Luca e al Consiglio. C’è un caos istituzionale che era previsto ed avevamo denunciato già prima delle elezioni chiedendo di ritirare la candidatura di De Luca”.

Vedi anche http://salerno.occhionotizie.it/notizie-dal-territorio/sospensione-de-luca-ha-presentato-ricorso/             http://salerno.occhionotizie.it/notizie-dal-territorio/sospenzione-de-luca-lavvocato-lentini-il-tribunale-decida-in-tempi-brevi/

Articoli correlati

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Back to top button