Una manta gigante salvata in Cilento: intrappolata nelle reti killer dei pescatori

manta-gigante-camerota-sequestrate-reti-spadare

Manta gigante salvata a Camerota, sequestrate reti illegali dalla Guardia Costiera. Sequestrati oltre 6mila metri di reti vietate, le cosiddette spadare

Una manta gigante Camerota. Lo stupendo esemplare era rimasto intrappolato in delle reti sequestrate nelle scorse ore dalla Capitaneria di Porto. Si tratta di un esemplare della specie Mobula, con un’estensione alare di circa 2 metri, tratto in salvo dai guardiacoste durante il sequestro delle spadare al largo dell’Area Marina Protetta degli Infreschi e della Masseta.

Manta gigante salvata Camerota

Come spiegato dai guardiacoste a Repubblica: La manta ha immediatamente ripreso il largo, si tratta di un esemplare protetto sia dalla Convenzione di Berna, sia dalla Convenzione di Barcellona, ed è inserita nella lista  “rossa” dell’ International Union for Conservation of Nature poichè considerata in via di estinzione”.

Il sequestro di reti

La Guardia Costiera nelle scorse ore ha sequestrato oltre 6mila metri di reti vietate dalle legge. Con le cosiddette spadare i pescatori catturavano pesci spada e tonni, ma anche delfini, tartarughe, mante, balenottere e capidogli.


 

 

manta-gigante-camerota-sequestrate-reti-spadare


Tutte le notizie sul coronavirus

Il sito del Ministero della Salute

TAG