Santa Teresa, presenza di ferro nel canale di scolo

Mare rosso a Santa Teresa, confermata la presenza di ferro nelle acque dell'arenile. Scattano i controlli per capire se si tratta di sversamento occasionale

Ferro nel mare di Santa Teresa Salerno. Nelle acque rossastre segnalata dunque la presenza di ferro. Anche tal proposito è partito l’invito a convocare un tavolo intercomunale di intervento perché vi sarebbe un mancato o non adeguato controllo delle immissioni nel mare della Costiera amalfitana.

Mare di Santa Teresa, il caso

Ieri si è riunita la commissione Trasparenza. Sono stati ascoltati l’assessore all’Ambiente, Angelo Caramanno, il direttore generale di Salerno Energia Holding e procuratore speciale di Salerno Sistemi, Matteo Picardi, e due funzionari di Salerno Sistemi.

La partecipata ha confermato – dopo le verifiche sull’arenile di Santa Teresa – che “nel canale di scolo è stata rinvenuta sedimentazione di colore rosso, che è stata sottoposta a verifiche di laboratorio che hanno attestato la presenza di ferro”.

Un caso isolato?

Resta da capire se si tratta di un caso isolato o di uno sversamento occasionale. Salerno Sistemi ha riferito che è partita una gara d’appalto per verificare da ottobre, 1.800 dei 16mila tombini per eventuali guasti e se vi siano immissioni illecite

TAG