Cronaca

Santa Teresa, presenza di ferro nel canale di scolo

Ferro nel mare di Santa Teresa Salerno. Nelle acque rossastre segnalata dunque la presenza di ferro. Anche tal proposito è partito l’invito a convocare un tavolo intercomunale di intervento perché vi sarebbe un mancato o non adeguato controllo delle immissioni nel mare della Costiera amalfitana.

Mare di Santa Teresa, il caso

Ieri si è riunita la commissione Trasparenza. Sono stati ascoltati l’assessore all’Ambiente, Angelo Caramanno, il direttore generale di Salerno Energia Holding e procuratore speciale di Salerno Sistemi, Matteo Picardi, e due funzionari di Salerno Sistemi.

La partecipata ha confermato – dopo le verifiche sull’arenile di Santa Teresa – che “nel canale di scolo è stata rinvenuta sedimentazione di colore rosso, che è stata sottoposta a verifiche di laboratorio che hanno attestato la presenza di ferro”.

Un caso isolato?

Resta da capire se si tratta di un caso isolato o di uno sversamento occasionale. Salerno Sistemi ha riferito che è partita una gara d’appalto per verificare da ottobre, 1.800 dei 16mila tombini per eventuali guasti e se vi siano immissioni illecite

Paolo Siotto

Giornalista pubblicista dal 2015, collabora per l'Occhio da giugno 2019 dopo diverse esperienze con testate locali tra cui il quotidiano Metropolis. Redattore per SalernitanaNews, nel tempo libero ama dedicarsi alla buona musica.

Articoli correlati

Back to top button