Marina di Camerota: bambini in classe senza riscaldamenti

MARINA DI CAMEROTA. Succede a Marina di Camerota, nell’istituto comprensivo ‘Angelo Poliziano’: i bambini costretti a stare in classe senza poter beneficiare dei riscaldamenti nonostante il calo dell temperature avvenuto in questi giorni, pare per un problema di mancanza del combustibile. A farne le spese, oltre i bambini, anche docenti e bidelli che si sono […]

MARINA DI CAMEROTA. Succede a Marina di Camerota, nell’istituto comprensivo ‘Angelo Poliziano’: i bambini costretti a stare in classe senza poter beneficiare dei riscaldamenti nonostante il calo dell temperature avvenuto in questi giorni, pare per un problema di mancanza del combustibile. A farne le spese, oltre i bambini, anche docenti e bidelli che si sono ritrovati sala mensa e corridoio completamente al gelo. I genitori degli alunni sono venuti a conoscenza del disagio solo all’uscita di scuola. A quei genitori che hanno chiesto delucidazioni in merito è stato risposto che si è in attesa della fornitura da parte di una società. Un altro segno di immobilismo e di inerzia da parte delle autorità competenti che finisce per gravare, spesso, sulla collettività.

TAG