Cronaca

Marina di Camerota, il Ciclope resta chiuso: la decisione del Tar

Marina di Camerota, il Tar ha deciso: il Ciclope resterà chiuso per l’estate 2019. La discoteca era finita nell’occhio del ciclone dopo la morte di un 27enne nel 2015.

Il Ciclope di Marina di Camerota resta chiuso

Il Tar della Campania che ha respinto il ricorso presentato della società che gestiva il locale, il ricorso al tribunale amministrativo è arrivato dopo che il Comune di Camerota ha deciso di non rinnovare la concessione, intimando alla proprietà di lasciare l’area demaniale adibita al parcheggio di veicoli.

I provvedimenti del Comune di Camerota seguirono la tragica morte del 27enne napoletano Crescenzo Della Ragione, deceduto ad agosto del 2015 in seguito al crollo di parte della parete rocciosa che insisteva sul locale.

Articoli correlati

Back to top button