Salerno, donate 2500 mascherine ai dipendenti comunali

2500 mascherine donate ai dipendenti comunali di Salerno dall'azienda Nutis srl, proprietaria del marchio Barbaro Caffè-Napoli

Mascherine ai dipendenti comunali di Salerno. Questa mattina a Palazzo di Città il sindaco di Salerno Vincenzo Napoli ha ricevuto 2500 mascherine dall’azienda Nutis srl, proprietaria del marchio Barbaro Caffè-Napoli. Il Caffè Barbaro-Napoli, infatti, ha convertito la propria produzione utilizzando le sue capsule caffè come filtri per le mascherine, dando vita così alla Barbaro Defender Mask, con un’ottima capacità di filtraggio, respirazione e adattabilità al viso.

Mascherine ai dipendenti comunali di Salerno

In questo particolare momento e per sconfiggere il Coronavirus, l’azienda ha deciso di convertire parte del suo sistema produttivo, utilizzando le stesse capsule impiegate per la produzione di caffè.

La mascherina è riutilizzabile e igienizzabile, l’azienda infatti stima il suo utilizzo per circa sei mesi (se ben tenuta), consigliando la sostituzione dei filtri ogni sei/otto ore. Le mascherine verranno distribuite ai dipendenti comunali.


mascherine-dipendenti-comunali-salerno-nutis


Tutte le notizie sul coronavirus

Il sito del Ministero della Salute                                              

Sostieni la nostra redazione.

Offrici un caffè

TAG