Matrimoni civili a Salerno, cambiano le tariffe: ecco quanto costerà sposarsi

falsi-matrimoni-tra-extracomunitari-e-italiani-a-scafati-venti-prescrizioni

Matrimoni civili a Salerno, la Giunta Comunale ha approvato una nuova delibera che rimodula le tariffe per la celebrazione dei matrimoni civili

Matrimoni civili a Salerno, la Giunta Comunale ha approvato una nuova delibera che rimodula le tariffe per la celebrazione dei matrimoni civili. Gli sposi, per fittare le location del Municipio, non dovranno pagare più i 1500 euro previsti inizialmente per un errore di calcolo degli uffici comunali.

Cambio tariffe per i matrimoni civili: i prezzi

Sposarsi con rito civile al Comune costerà un pò in più rispetto al passato. Un aumento del 2,60%  in base a una variazione Istat. Ma andiamo a vedere i singoli prezzi.

Tariffe per residenti

  • Location via Picarelli – per i residenti passa dagli attuali 120 a 123 euro
  • la Sala del Gonfalone a Palazzo di Città passa da 240 a 246 euro
  • il Salone dei Marmi Villa Carrara da 420 a 431 euro
  • La sala Trasi della Tenuta dei Normanni, la sala Baia del Lloyds Baia Hotel e la sala Principe Arechi del Castello Arechi passano dagli attuali 739 a 771 euro

Tariffe per non residenti

  • Location via Picarelli – 128 euro
  • Sala del Gonfalone – 308 euro
  • Salone dei Marmi e villa Carrara – 539 euro
  • Tenuta dei Normanni, il castello Arechi e la Baia Hotel– 923 euro

I costi aggiuntivi

In base al regolamento comunale, è previsto un contributo a carico degli sposi per i matrimoni da celebrare sia nell’orario di lavoro che fuori dall’orario ordinario di lavoro.

  • matrimonio nel giorno feriale: + 173 euro
  • matrimonio di sabato mattina: + 231 euro
  • matrimonio di sabato pomeriggio: + 308 euro
  • matrimonio di domenica e nei giorni festivi: + 435 euro

Per i residenti la spesa minoma è di 296 euro, quella massima di 1206 euro; per i non residenti, la spesa per il rito civile a da un minomo di 301 euro a un massimo di 1358 euro.

TAG