Cronaca

Matteo muore dopo l’incidente sul lavoro al porto: in due a processo

Matteo Leone morto dopo incidente sul lavoro: due a processo. Il collega di Leone sarà uno degli imputati del processo

Due persone a processo per l’incidente sul lavoro in seguito al quale è morto Matteo Leone, operaio portuale deceduto nel maggio del 2021. Il giovane fu investito da un carrello alla cui guida c’era un collega come riportato dall’edizione odierna del quotidiano Il Mattino.

Matteo Leone morto dopo incidente sul lavoro: due a processo

Il collega di Leone sarà uno degli imputati del processo per omicidio colposo. Lo ha stabilito il gip del tribunale di Salerno che – inoltre – ha ravvisato responsabilità anche da parte della società per la quale lavoravano i due uomini, la Amoruso Giuseppe spa, impresa marittima polivalente che si occupa della gestione dell’intero ciclo operativo di movimentazione, magazzinaggio e consegna di differenti tipologie di merci.

La tragedia

Dopo l’incidente, Matteo Leone ha combattuto per oltre ventiquattro ore in ospedale. È deceduto alla mezzanotte del giorno dopo, con la procura che decise di sequestrare la salma ed effettuare l’autopsia.

Articoli correlati

Back to top button