Cronaca

Salerno, Matteo Spirito muore in ospedale dopo l’incidente: scatta la denuncia

Matteo Spirito morto dopo un incidente: lutto a Salerno, c'è la denuncia, aveva riportato diverse fratture scomposte tra cui quella al bacino

È morto all’età di 59 anni Matteo Spirito, storico commerciante di Salerno, titolare dell’omonimo negozio di giocattoli della centralissima piazza Portanova. L’imprenditore è deceduto ieri, lunedì 18 aprile, all’ospedale Moscati di Avellino dopo essere rimasto coinvolto in un grave incidente nella giornata di mercoledì 13 aprile come riportato dall’edizione odierna del quotidiano Il Mattino.

Salerno, Matteo Spirito morto dopo un incidente: l’inchiesta

In seguito al sinistro stradale, Matteo Spirito aveva riportato diverse fratture scomposte tra cui quella al bacino. Inizialmente è stato trasferito all’ospedale Ruggi dove è stato stabilizzato e gli è stato riferito di dover essere sottoposto ad un intervento molto complesso per rimettersi completamente. Un intervento necessario per sistemare la frattura scomposta al bacino, apparsa molto seria da subito. Spirito viene così trasferito nell’ospedale irpino a bordo di un’ambulanza privata.

Le indagini

Poco dopo il decesso, la direzione del Moscati ha provveduto a richiedere un riscontro diagnostico in via ufficiale. Richiesta “superata” dalla denuncia presentata dai familiari di Spirito che hanno formalizzato alle forze dell’ordine la volontà che la questione arrivi all’attenzione dell’autorità giudiziaria per chiarire ed accertare eventuali responsabilità.

Mostra di più

Articoli correlati

Pulsante per tornare all'inizio