Cronaca

Maxi sequestro di farmaci online: 400 arresti

Maxi sequestro di farmaci online: 400 arresti


Si tratta della più vasta operazione condotta da Interpol contro la vendita illecita di medicinali online.

Pangea X, condotta tra il 12 ed il 19 settembre, con la collaborazione di Europol, ha infatti portato al sequestro di 25 milioni di confezioni contenenti medicinali, giudicati potenzialmente pericolosi, per il valore totale di 51 milioni di dollari. L’operazione ha portato a 400 arresti nel mondo. Il coinvolgimento di oltre 170 tra polizie, dogane e Autorità per la salute di 123 Paesi, ha contribuito ad individuare una continua crescita di farmacie online non autorizzate.

Tra le tipologie di farmaci falsi o illeciti, inseriti nei cataloghi, numerosi antidolorifici, anti epilettici, antidepressivi, pastiglie per la disfunzione erettile, oltre a integratori e prodotti alimentari. Senza considerare altri generi di prodotti come dispositivi medici finalizzati a impianti dentali, profilattici, siringhe e attrezzatura chirurgica di vario genere. Il tutto considerato non a norma e sequestrato per un valore totale di 500mila dollari. L’operazione ha condotto all’apertura di 1058 inchieste, all’oscuramento di 3584 siti web e alla sospensione di oltre 3000 annunci pubblicitari on-line, con riferimento a farmaci illeciti.

Articoli correlati

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Back to top button