Una normale domenica di shopping, il Maximall di Pontecagnano semi vuoto: la gente ha paura del coronavirus

maximall-pontecagnano-vuoto-coronavirus

Una normale domenica di shopping al Maximall di Pontecagnano: il centro commerciale semi vuoto, la gente ha paura del coronavirus

Una normale domenica di shopping al Maximall di Pontecagnano: il centro commerciale semi vuoto, la gente ha paura del coronavirus.

Maximall Pontecagnano vuoto: la gente ha paura del coronavirus

Da quando è arrivato anche nel nostro Paese, il covid – 19 sta danneggiando l’economia e il turismo anche al di fuori delle aree focolaio del contagio, il Veneto e la Lombardia.

Niente shopping

In quella che avrebbe dovuto essere una normale e caotica domenica di shopping, uno dei centri commerciali più frequentati della provincia di Salerno è risultato desolatamente vuoto: pochi avventori nei ristoranti, e almeno un 30% di presenze in meno nei negozi.

Una settimana tragica

E durante la settimana è stato ancora peggio, affermano i negozianti: nonostante il Carnevale, che di solito attirava centinaia di bimbi mascherati, insieme alle loro famiglie, che sfilavano tra gli spazi del centro commerciale, lanciando coriandoli e stelle filanti, il calo delle presenze è stato evidente e preoccupante.

Nessun caso nella zona

Le zone limitrofe al Maximall non sono state toccate dall’epidemia, ma le gente ha paura: si teme il contatto ravvicinato tra individui e si cerca di evitare i luoghi dove sono concentrate in gran numero le persone.

Calo di presenze

Nel fine settimana, in ogni periodo dell’anno, al Maximall si fa fatica a trovare parcheggio a causa del numero di persone che lo sceglie per trascorrere le giornate e fare acquisti, ma lo spettacolo che si presentava oggi era desolante.

Provvedimenti urgenti

Il Governo ha emesso provvedimenti per le zone focolaio del contagio, ma il resto del Paese come farà?

TAG