Cronaca

Medico licenziato nel salernitano: parte la petizione per salvarlo

AGROPOLI. Il Radiosurgery Center di Agropoli ha deciso di mettere alla porta il dottor Valerio Scotti, il medico chirurgo originario di Pisa che da ormai sei anni lavorava nella struttura, ottenendo ottimi risultati e successi sulle terapie tumorali eccellenti. Il dottor Scotti era l’unico medico assunto ed ha recentemente dichiarato: «Anche se sono originario della Toscana, sono ormai diventato cilentano, stando a contatto con tutti voi. Mi dispiace lasciare il lavoro a metà. Spero sia un errore e io possa presto tornare a lavoro».

Il 44enne è un medico specialista italiano, tante le manifestazioni d’affetto per lui da parte dei tanti pazienti ma anche di chi non lo conosce, ma apprezza il suo operato. Il medico ha salvato tante vite ed ora rischia di non poter proseguire le cure per i pazienti che a lui si erano rivolti. Nel 2011 al suo arrivo i pazienti mensili erano circa due o tre, ad oggi grazie al suo lavoro se ne contano circa 600 all’anno.


Il post:

Dopo aver operato, per ben 5 anni, con dedizione e professionalità presso il Radio surgery center di Agropoli, sono…

Pubblicato da Valerio Scotti su Giovedì 1 giugno 2017

 

Articoli correlati

Back to top button