Senza categoria

Membri della commissione fitti: oltre 63euro di risarcimento al comune di Scafati

SCAFATI. La Corte dei Conti ha condannato i componenti della commissione per i contributi alloggiativi del comune di Scafati. Le graduatorie passate al microscopio sono quelle del 2005 e dei circa 800mila euro finanziati dalla Regione, quasi 120mila sarebbero andati a nuclei familiari che non ne avevano diritto. Sono stati condannati a pagare complessivamente oltre 63euro di risarcimento al comune di Scafati (circa ottomila euro pro capite oltre le spese processuali), Mario Santocchio, all’epoca presidente della commissione e assessore alle politiche abitative, Maddalena Di Somma, vicepresidente, Filippo Ferrara, i sindacalisti Vittorino Scarano, Sicet Cisl, Giuseppe Peluso, Sunia Cgil, Massimiliano Vuolo, Ugl, Ferdinando Caiazzo, Uil, e il segretario della commissione Francesco Esposito. Assolto invece Ferdinando Albanini.

Articoli correlati

Pulsante per tornare all'inizio