Mensa scolastica a Buonabitacolo: polemica sulle tariffe

mensa-scolastica

Divampa la polemica sulle tariffe della mensa scolastica a Buonabitacolo, relativamente ai costi differenti applicati tra residenti e non residenti

Divampa la polemica sulle tariffe della mensa scolastica a Buonabitacolo. Il Comitato Cittadini Vigili chiede conto dei costi differenti applicati tra residenti e non residenti.

Mensa scolastica a Buonabitacolo: polemica sulle tariffe

Il Comitato Cittadini Vigili in questi giorni ha raccolto molte lamentele sul servizio mensa scolastica per i bambini dell’asilo comunale e statale di Buonabitacolo.

Sull’avviso pubblicato dal Comune c’è scritto che il servizio mensa per l’anno scolastico 2018-2019 sarebbe partito da oggi, lunedì 12 novembre. Nella tarda serata di ieri, invece, attraverso la pagina Facebook del Comune è stato comunicato il rinvio a domani.

Costi differenti tra bambini residenti e non residenti: per i primi, le famiglie pagheranno 66 euro, per chi non risiede la tariffa è invece di 79,20 euro. Il Comitato chiede di conoscere i dati della ditta che si occuperà del servizio, ma soprattutto i motivi per cui i non residenti, già costretti a pagare una retta più alta, devono sobbarcarsi costi maggiori anche per la mensa.

TAG