Al “Menti” la Salernitana raccoglie un importante punto salvezza

Punto importantissimo per la Salernitana che torna dal “Menti” imbattuta. I granata soffrono relativamente poco e sfiorano il punto del vantaggio con Coda che sciupa un ottimo assist di Eusepi. Gli uomini di Torrente, ora, sono fuori dalla zona play-out raggiungendo e superando a quota sedici l’Avellino di Tesser. Già mercoledì si rigioca. L’avversario della Salernitana sarà il Livorno dell’ex Mutti.

PREVIEW – Torrente effettua una rivoluzione cambiando modulo e portiere. Per la prima volta in stagione, infatti, i granata si schierano sin dall’inizio con il 3-5-2. Terracciano sostituisce Strakosha tra i pali; il terzetto difensivo è costituito dai rientranti Bernardini e Lanzaro con Empereur sul centro-sinistra. A centrocampo sulle corsie esterne agiscono Colombo e Rossi, con Odjer, Moro e Bovo sulla linea dei mediani. In avanti, a supporto di Donnarumma v’è Gabionetta con Coda in panchina.

Cambia molto anche Marino, tecnico del Vicenza. Tra i pali v’è Vigorito, davanti a lui la linea difensiva è costituita da destra a sinistra da Laverone, Sampirisi, El Hasni e D’Elia. Il regista sarà Modic con Cinelli e Gagliardini ai suoi fianchi. Il trio offensivo è costituito da Giacomelli sulla sinistra e Galano sulla destra (giocano a piedi invertiti) e Gatto terminale offensivo centrale. Dirige il signor Saia della sezione di Palermo.

PRIMO TEMPO – La Salernitana è intraprendente sin dai primi frangenti. Gabionetta tira alto da buona posizione creando il primo pericolo del match. I granata, quest’oggi in maglia celeste come a La Spezia, coprono con grande ampiezza il campo. Gli uomini di Torrente al ventunesimo confezionano un’altra azione da goal importante: angolo di Gabionetta, Colombo anticipa tutti sfiorando la palla di testa trovando un impatto poco fortunato, Bernardini ci prova in scivolata ma non riesce a toccare la sfera che si perde a lato.

Al ventitreesimo ammonito Odjer. Il Vicenza accelera i ritmi e sugli sviluppi di un calcio piazzato sfiora la rete con una conclusione di Modic su cui è bravissimo Terracciano a respingere. Dopo pochi secondi è Giacomelli ad avere sul sinistro la palla del possibile 1-0 ma il tracciante per Galano è troppo largo per l’ex Bari. Al ventottesimo viene ammonito Gagliardini per un fallo ai danni di Rossi. Ci prova Odjer dalla media distanza: la sua conclusione viene disinnescata ottimamente da Vigorito, estremo difensore dei padroni di casa. A cinque minuti dal termine è lo stesso centrocampista ghanese ad offrire un buon pallone a Donnarumma che schiaccia in maniera errata.

SECONDO TEMPO – Confermati gli stessi ventidue in campo. Al quarantasettesimo gran mischione in area granata: Bernardini anticipa Terracciano, la palla si alza a campanile, Empereur la spazza di testa rimettendola in gioco con Laverone che tira rasoterra, Cinelli la sfiora e la sfera termina a lato. Al cinquantunesimo ammonito Bovo, dopo che Donnarumma e Gabionetta avevano sciupato precedentemente un buon contropiede mentre dopo quattro giri di lancette Marino effettua il primo cambio della gara: out uno spento Gagliardini per Urso.

Il Vicenza preme sull’acceleratore ma la Salernitana respinge ottimamente le offensive dei padroni di casa rischiando poco. Al sessantaseiesimo Gatto tira dai 25 metri ma Terracciano blocca la sfera in due tempi limitando la conclusione dell’attaccante biancorosso. Torrente aumenta il baricentro inserendo Coda al posto di un troppo isolato Donnarumma. Pesante ammonizione al settantottesimo sponda granata: Colombo, che era diffidato, becca il giallo. Poco dopo ammonito Giacomelli per simulazione, anch’egli diffidato. Doppio cambio operato per entrambi i tecnici al minuto ottantaquattro: Eusepi rileva Gabionetta mentre Pettinari sostituisce Gatto. Ed è proprio il neo-entrato Eusepi a servire un grandissimo pallone per Coda che sciupa da buona posizione. Al novantunesimo l’ultima occasione del match: Galano supera in velocità Bernardini ma il suo tiro è respinto perfettamente da Terracciano.

Primo 0-0 stagionale per la Salernitana che ottiene un prezioso punto per la corsa salvezza. Vicenza che ha giocato in maniera blanda per tutto il match accelerando pochissime volte.

TABELLINO
VICENZA – SALERNITANA 0-0

Salernitana (5-3-2): Terracciano, Colomba, Lanzaro, Bernardini, Emperueur, Rossi; Bovo, Moro, Odjer; Gabionetta (84′ Eusepi), Donnarumma (69′ Coda).
A disposizione: Strakosha, Pollace, Pestrin, Perrulli, Troianiello, Ronchi, Milinkovic. Allenatore: Torrente

*Si ringrazia Giuseppe De Rosa per la foto

Articoli correlati

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Back to top button