Cronaca

Mercatini di Natale a Salerno, Di Lorenzo esce dall’inchiesta

Mercatini di Natale a Salerno: archiviata la posizione di Alberto Di Lorenzo nell'inchiesta, era il funzionario direttore del settore Attività produttive

Mercatini di Natale a Salerno: archiviata la posizione di Alberto Di Lorenzo nell’inchiesta. Il funzionario, all’epoca direttore del settore Attività produttive del Comune di Salerno (attualmente dirigente presso il Comune di Roma), era accusato di turbata libertà degli incanti per aver favorito la società Buongiorno Italia rilevando il contenuto del bando prima della pubblicazione dello stesso ed integrando il contenuto del medesimo bando introducendo il criterio preferenziale dell’attribuzione sino a 20 punti aggiuntivi per precedenti analoghe esperienze nel settore fiere, eventi e mercatini, sia in termini di quantità che qualità, maturate nell’ultimo quinquennio.

Mercatini di Natale a Salerno, nell’inchiesta archiviata la posizione di Alberto Di Lorenzo

Come scrive anche l’odierna edizione de Il Mattino, formulate dai sostituti procuratori Elena Cosentino e Guglielmo Valenti nel provvedimento di conclusione delle indagini preliminari, secondo cui la gara relativa al bando per la realizzazione dei mercatini natalizi del 2016, indetta dal settore Attività produttive del Comune di Salerno, era stata turbata (all’esito della procedura la società risultò vincitrice ottenendo un punteggio alto grazie anche alla clausola introdotta). Insomma un bando, secondo le accuse, cucito su misura per la srl torinese Buongiorno Italia.

Articoli correlati

Back to top button