Cronaca

Mercato San Severino, droga ed evasione nel salernitano: quattro arresti

MERCATO SAN SEVERINO. I carabinieri arrestano tre pusher in flagranza di reato, un nigeriano e due italiani, tutti sui trent’anni e residenti fuori provincia. In due differenti azioni, tra Mercato San Severino e Salerno, i militari ne hanno prima presi due con ventisei grammi di sostanze stupefacenti (venti di eroina e sei di hascisc), successivamente il terzo che di droga ne aveva anche di più (trenta grammi suddivisa tra cocaina ed eroina).

Mercato San Severino, droga ed evasione nel salernitano: quattro arresti

Sequestrato, a seguito di perquisizioni domiciliari, anche tutto il materiale per il confezionamento e circa mille euro in contanti. I carabinieri del Nucleo operativo della compagnia di Mercato San Severino, agli ordini del maggiore Alessandro Cisternino, avevano messo sotto controllo alcuni assuntori della zona, in questo modo sono riusciti a risalire agli spacciatori che sono stati arrestati. In meno di quarantotto ore sono stati assicurati alla giustizia. Operazioni studiate in modo approfondito per riuscire a catturare i pusher. Proprio per questo i militari avevano messo in atto un piano ad hoc per seguire tutti i loro movimenti fino ad arrivare all’arresto.

L’arresto

Due azioni che hanno portato a prendere in flagranza i tre soggetti che sono stati fermati e sono a disposizione dell’autorità giudiziaria e in attesa di essere ascoltati. Intanto, sempre nel corso di attività di controllo del territorio, a Fisciano una quarantenne è stata arrestata per evasione. La donna, che era già sottoposta ai domiciliari per un’accusa di rapina, invece di stare a casa, spesso e volentieri usciva, ed è proprio per strada che è stata rintracciata dai militari della locale stazione. Una volta beccata in flagrante, è stata arrestata nuovamente e riportata ai domiciliari.

Articoli correlati

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Back to top button