Eventi e cultura

Mercato San Severino, il programma delle feste estive

MERCATO SAN SEVERINO. “Esiste un confine sottile tra devozione e tradizione popolare che confluisce nell’intento di onorare il santo attraverso la celebrazione liturgica unitamente alla festa civile.

Queste celebrazioni attraggono un pubblico sempre crescente e sono parte integrante di un percorso anzitutto religioso, storico e culturale, ma anche con venature di promozione turistica, che l’Amministrazione Comunale tiene da sempre nella massima considerazione”. Cosi’ il primo cittadino, Giovanni Romano. “ La storia di una comunità – prosegue – “passa per le tradizioni sociali, familiari e religiose che sono l’anima della gente e costituiscono l’asse portante dei sentimenti e del patrimonio storico-religioso di un territorio.

Il profondo senso religioso che caratterizza vede l’ossequio verso il sacro assumere le connotazioni del magico quando si celebrano le feste religiose che, a Mercato S. Severino, sempre molto seguite dai credenti,fino all’11 ottobre.

Ecco il programma che, domenica dopo domenica, vede impegnate le numerosissime contrade del territorio comunale.

La terza domenica di giugno c’e’ processione dedicata a S. Luigi Gonzaga a Costa, il 5 luglio contemporaneamente processioni in tre frazioni (Acquarola, Monticelli e Carifi, con la Madonna delle Grazie); il 19 luglio è la volta della Madonna del Carmine ad Ospizio; il 26 luglio, festa in onore di S. Anna nella comunità pandolese; e sempre il 26 luglio si celebra S. Gerardo a Ciorani, terra dei Padri Redentoristi; al Capoluogo festa in grande il 2 agosto con S. Vincenzo Ferreri; mentre a Piazza Del Galdo si aspetta il 9 agosto, per la festa in onore di S. Gaetano da Thiene; ad Acigliano, il 15 agosto, si celebra la SS. Assunta in Cielo; il 16 agosto, S. Rocco a Curteri e S. Stefano a Corticelle; il 23 agosto è la festa di S. Rocco a Carifi e il 30 agosto Oscato organizza le celebrazioni in onore di S. Clemente. Anche il mese di settembre è costellato di feste religiose. A S. Eustachio si festeggia S. Eustachio e Felice, il 6 settembre; al Capoluogo si aspetta il 13 settembre per i festeggiamenti in onore di S. Rocco; mentre il 20 a S. Martino, la Maria SS. Addolorata. I festeggiamenti religiosi si concludono a S. Angelo il giorno 11 ottobre in onore della Madonna del Rosario”. “La festa di S. Rocco” – chiude il Sindaco –“ e’ quella dedicata al Santo Patrono”

Articoli correlati

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Back to top button