Senza categoria

Mercato San Severino, protocollo d’intesa tra Comune e Unione Nazionale Consumatori

MERCATO SAN SEVERINO. Firmato stamane il protocollo d’intesa tra il Comune di Mercato San Severino e l’Unione Nazionale Consumatori per la risoluzione stragiudiziale delle controversie. Lo ha annunciato il sindaco Giovanni Romano.

“La conciliazione paritetica – ha spiegato il primo cittadino – costituisce un valido strumento per la risoluzione delle controversie che dovessero insorgere tra il cittadino nella sua qualità di consumatore ed il Comune e consente la composizione dei reclami e delle controversie in maniera rapida, efficace e gratuita. È, quindi, un’opportunità che l’Ente, nella politica di attenzione e di considerazione per le esigenze dei cittadini, offre agli stessi mediante l’attuazione del protocollo di conciliazione paritetica”.
“La locale sezione dell’Unione Nazionale Consumatori, guidata dall’avvocato Rosita Pannullo – ha proseguito Romano – è una realtà che da anni supporta il Comune a favore ed a garanzia degli utenti, con una forma di collaborazione concreta che, nelle attività dello “Sportello del Consumatore”, presso il Palazzo Vanvitelliano, fornisce un contributo di grande utilità sociale”.

“È da questa comprovata forma di collaborazione – ha concluso l’assessore alle attività produttive Antonio del Regno – che è sorta l’idea dell’adozione del protocollo d’intesa per la conciliazione paritetica extragiudiziale, un’iniziativa accolta con soddisfazione da ambedue i firmatari ma, soprattutto, dai cittadini che, in questo modo, si sentono tutelati nei propri diritti. Di recente è stato adottato un ulteriore protocollo d’intesa che garantisce una incisiva partecipazione dell’Associazione dei Consumatori nell’ambito della gestione dei servizi resi al cittadino; in particolare l’Unione Nazionale Consumatori sarà portatrice delle esigenze e dei bisogni dei consumatori – utenti nella gestione dei servizi, svolgerà altresì una attività di monitoraggio e di informazione da e verso gli utenti e indicherà possibili strategie finalizzate al miglioramento dei servizi.”

Articoli correlati

Back to top button