Mercato San Severino, sigarette di contrabbando e una pistola nascosti nel portabagagli dell’auto: due denunce

mercato-san-severino-sigarette-contrabbando

A Mercato San Severino, due persone sono state denunciate dopo essere state scoperte con 34 stecche di sigarette e una pistola nascoste in auto

A Mercato San Severino, due persone sono state denunciate dalla Polizia di Nola dopo essere state scoperte con 34 stecche di sigarette e una pistola nascoste in auto.

Sigarette e pistola: due ragazzi denunciati

Sull’autostrada A/30 Caserta-Salerno direzione Sud, nel Comune di Mercato San Severino, una pattuglia del Distaccamento Polizia Stradale di Nola procedeva al controllo di un’Alfa Romeo 156 grigio metallizzato con due persone a bordo.

Al volante U.D. di 28 anni, residente a Salerno e domiciliato a Fisciano; il passeggero era una donna di 22 anni di nazionalità rumena V.M.C.  residente in provincia di Frosinone ma domiciliata a Fisciano.

La perquisizione

Dal controllo emergeva che entrambi avevano precedenti di polizia. All’interno dell’autovettura venivano rinvenuti, ben occultati nel vano bagagli, due borsoni in plastica, uno bianco e uno rosso, contenenti 34 stecche di sigarette di contrabbando.

Sempre nel vano bagagli veniva recuperava una pistola scacciacani nera marca Bruni modello 84 cal.9 pak con il caricatore rifornito di quattro cartucce, priva di matricola e di tappo rosso.

La persona sottoposta a perquisizione  riferiva che la pistola rinvenuta era di sua proprietà e di averla regolarmente comperata senza tappo rosso.

Inoltre, riferiva che le sigarette erano state acquistate a Napoli in zona centro personalmente da lui e dalla compagna.

I due occupanti dell’auto sono stati denunciati.

TAG