Cronaca

Messe in mora non dovute: Noi Consumatori denuncia il Comune di Albanella

ALBANELLA. Messe in mora per multe dell’autovelox non pagate anche agli automobilisti che hanno presentato e vinto il ricorso. Per questo l’associazione Noi Consumatori di Castellabate, guidata dall’avvocato Giuseppe Russo, ha annunciato che presenterà denuncia contro il Comune di Albanella.

“Sono circa una decine le persone che non dovevano ricevere la messa in mora della Recov Italia in quanto i ricorsi proposti al Prefetto sono stati accolti per vizio procedurale e/o archiviati”, dice Russo. “Fermo restante che la Recov Italia si é doverosamente messa a disposizione e provvederà a cassare le posizioni di chi ha fatto ricorso abbiamo deciso di denunciare il Comune di Albanella per il reato di violenza privata con l’aggravante dell’avere approfittato della propria posizione di potere (abuso di potere)”.

Le multe sono state comminate a seguito di rilevamento della velocità con l’autovelox mobile Scout Speed, utilizzato dalla polizia locale, e già finito sotto la lente d’ingrandimento dell’associazione Noi Consumatori che aveva segnalato alla Procura della Repubblica presunte irregolarità.


Fonte: infocilento

Articoli correlati

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Back to top button