Cronaca

Mezzaroma invita il ragazzo disabile all’Arechi per la prima di campionato

SALERNO. Grande gesto di solidarietà del patron granata Marco Mezzaroma che ha ufficialmente invitato Andrea, il ragazzo disabile, alla prima partita di campionato che si terrà allo stadio Arechi.

Un gesto di solidarietà per le minacce e le offese che aveva ricevuto per aver esposto una bandiera della Salernitana nella città di Nocera.

“La mamma dei cretini è sempre incinta – le parole del co-patron granata Marco Mezzaroma a GianlucaDiMarzio.com -, ma non bisogna mai generalizzare. Persone così, che non so nemmeno come definire, sono dappertutto. Bisogna essere pazienti e rispondere sempre con un sorriso, proprio come ha fatto Andrea. Se ne avrà piacere, Andrea sarà nostro ospite all’Arechi per la prima di campionato. E’ solo un piccolo gesto per dimostrargli che questo è sì un episodio spiacevole, ma nella vita ci sono altre cose belle come questa partita che speriamo di potergli regalare”.

LEGGI ANCHE —————–> http://salerno.occhionotizie.it/notizie-dal-territorio/minacce-ed-offese-ad-un-giovane-disabile-tifoso-della-salernitana/

 

Articoli correlati

Back to top button