Cronaca

Battipaglia, miasmi dal compostaggio: “Diamogli fuoco”

Ancora miasmi dal sito di compostaggio di Eboli. Aria irrespirabile anche a Battipaglia dove da tempo i cittadini segnalano una situazione diventata insostenibile.

Miasmi dal sito di compostaggio di Eboli, la denuncia social

Anche ieri mattina l’aria era irrespirabile, tanto da spingere un cittadino a pubblicare un post di sfogo sui social network: “Ve lo ripeto per la decima volta, sono qua e la puzza è nauseante: il problema è questo impianto di compostaggio di proprietà del Comune. Bisogna bloccarlo, o il problema non si risolve” riporta Il Mattino.

L’appuntamento

I cittadini si sono dati appuntamento davanti all’impianto per questa mattina: “Alle 9,30 tutti all’impianto di compostaggio e sarà l’ultima volta che scenderemo per manifestare, ora basta!”. 

Immediata l’allerta da parte dei carabinieri: “Alcuni si stanno organizzando per manifestare davanti ai siti di compostaggio di Eboli e Battipaglia, faremo qualche passaggio per tenere sotto controllo la situazione” ha scritto Luca Geminale, comandante dei carabinieri.

Paolo Siotto

Giornalista pubblicista dal 2015, collabora per l'Occhio da giugno 2019 dopo diverse esperienze con testate locali tra cui il quotidiano Metropolis. Redattore per SalernitanaNews, nel tempo libero ama dedicarsi alla buona musica.

Articoli correlati

Back to top button