PoliticaSpeciale elezioni

Michela Cimino è il nuovo sindaco di Padula: “Sono emozionata e felice per questa storica vittoria” | I voti ai candidati e il nuovo consiglio comunale

Michela Cimino è il nuovo sindaco di Padula. Già vicesindaco nella scorsa Amministrazione Imparato, ha deciso di candidarsi alla carica da sola e concorrere per la conquista del titolo

Michela Cimino è il nuovo sindaco di Padula. Già vicesindaco nella scorsa Amministrazione Imparato, ha deciso di candidarsi alla carica da sola e concorrere per la conquista del titolo. La sua lista “Per Padula – Vota chi ti ascolta” ha battuto, con un grande margine di vantaggio la lista “Padula Visione Comune” capeggiata da Dario Mario Tepedino e nella quale si era candidato anche il primo cittadino uscente Imparato.

Elezioni a Padula, Michela Cimino è sindaco: le dichiarazioni

“Sono emozionata e felice per questa storica vittoria”. Commenta così il successo elettorale la neo-eletta sindaco di Padula, Michela Cimino. La sua lista “Per Padula, vota chi ti ascolta” ha infatti sconfitto nettamente la compagine elettorale “Padula visione comune” guidata dal candidato sindaco Dario Tepedino.

Già dalle prime schede scrutinate si è profilato un netto vantaggio per la lista “Per Padula, vota chi ti ascolta”, lasciando gli avversari senza speranza di rimonta.

“È stato un vero miracolo politico – sottolinea la Cimino – compiuto contro poteri forti che non volevano lasciare spazio al rinnovamento. Ma la gente la pensava diversamente, e voglio ringraziare tutti cittadini di Padula, che nel corso di questa campagna elettorale mi hanno sempre fatto sentire la loro vicinanza. È anche la dimostrazione di quanto siano state sbagliate le scelte dell’ex sindaco Paolo Imparato per la sua successione”.

I cittadini di Padula hanno premiato, quasi con un plebiscito, la coerenza e la correttezza di Michela Cimino. La sua capacità di ascolto, sulla quale gli avversari avevano addirittura ironizzato, ha conquistato il popolo padulese, che ha scelto di affidare a lei il paese.

“è stata una campagna elettorale bella ed entusiasmante, a tratti anche dura -evidenzia il nuovo sindaco di Padula- e voglio ringraziare tutti i candidati della mia Lista, per la forza e la determinazione dimostrata. Oggi festeggiamo insieme al popolo di Padula – conclude la Cimino – e da domani siamo pronti a unire il paese e lavorare per il bene di tutti”


Elezioni a Padula, i voti

La lista “Per Padula”, a sostegno di Michela Cimino, ha ottenuto il 58,23% delle preferenze contro “Padula Visione Comune” con candidato sindaco Dario Mario Tepedino che si è fermata al 41,77%.

Lista Per Padula: Giusy Abbatemarco 243, Luigi Astorino 177, Letizia Caputo 266, Rocco Cimino 257, Carmela Comuniello 175, Caterina Di Bianco 511, Antonio Fortunati 346, Roberta Giudice 264, Francesco Macrì 68, Raffaele Sarli 118, Vincenzo Tardugno 413, Giuseppe Tierno 264

Padula Visione Comune: Roberto Astorino 34, Tiziana Bove Ferrigno 354, Giovanni Cancellaro 215, Filomena Chiappardo 437, Paolo Imparato 247, Giuseppe Pinto 164, Vincenzo Polito 246, Maria Pompili 125, Maria Carmela Ruotolo 98, Carmine Somma 78, Giovanni Tardugno 118, Francesca Tierno 33.

Il nuovo consiglio comunale

Entrano in consiglio comunale per la maggioranza Caterina DI Bianco 511, Vincenzo Tardugno 413, Antonio Fortunati 346, Letizia Caputo 266, Giuseppe Tierno 264, Roberta Giudice 264, Rocco Cimino 257, Giusy Abbatemarco 243. Per la minoranza il candidato sindaco non eletto Dario Mario Tepedino, Filomena Chiappardo 437, Tiziana Bove Ferrigno 354, Paolo Imparato 275.


Leggi anche:

Articoli correlati

Back to top button