Cronaca

Baronissi accoglie migranti ma il sindaco: «Non ero stato informato»

BARONISSI. Il sindaco Gianfranco Valiante ha affidato alla velocità dei social network la sua amarezza. Con un post FB ha spiegato che ha appreso solo «nella tarda serata di ieri, su segnalazione di alcuni cittadini, della presenza di immigrati in un’abitazione di Saragnano. Con la Polizia Municipale abbiamo verificato che si tratta di un insediamento disposto dalla Prefettura di Salerno di 26 richiedenti asilo (tra cui donne incinte e bambini) provenienti dal centro accoglienza di Siracusa. Il tutto a totale insaputa del sindaco e degli organi municipali.»

L’amarezza del sindaco deriva anche dal fatto che dai sopralluoghi effettuati emerge una «una condizione abitativa degradata e preoccupante
Il sindaco Valiante conclude il suo intervento con un affondo: « La collaborazione istituzionale, pur in casi di emergenza come questi, deve sempre prevalere. Se la Prefettura intende privarsi di tale collaborazione con il Comune faccia da sola, cominciando a rimuovere la palese inagibilità logistica di un immobile sudicio e degradato che ospita 26 disperati.»

Il Prefetto di Salerno, nell’occasione dello scorso sbarco di migranti, espresse la sua idea: «É importante la collaborazione tra i sindaci del territorio perchè l’accoglienza dei richiedenti asilo non gravi su un comune piuttosto che su un altro. Una distribuzione equa dei migranti tra i comuni della Provincia garantirà uno sforzo minimo e sostenibile per tutti.»

 

Articoli correlati

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Back to top button