Cronaca

Uno dei migranti sbarcati dalla Diciotti ospitato dalla diocesi di Teggiano

TEGGIANO. Uno dei migranti sbarcati dalla Diciotti ospitato dalla diocesi di Teggiano-Policastro. Anche in provincia di Salerno c’è chi ha risposto all’appello della Caritas a seguito dell’emergenza legata allo sbarco dalla nave Diciotti, in Sicilia. Si tratta della Curia guidata dal vescovo Antonio de Luca.

«Siamo disponibili all’accoglienza per una soluzione umanitaria in favore dei nostri fratelli migranti», si legge in una nota stampa della Diocesi di Teggiano Policastro il cui ufficio Caritas è in contatto con i referenti nazionali per organizzare quanto è richiesto dalle prescritte procedure e accogliere il migrante.

Uno dei migranti sbarcati dalla Diciotti ospitato dalla diocesi di Teggiano

«È un messaggio importante quello che abbiamo voluto lanciare – ha spiegato Don Martino De Pasquale, responsabile della Caritas diocesana – La Caritas Italiana, in accordo con la Conferenza Episcopale Italiana ha chiesto di accogliere un migrante della Diciotti per ogni Caritas diocesana e noi non ci siamo sottratti. In sintonia con il nostro vescovo De Luca, abbiamo dato piena disponibilità e ad oggi aspettiamo comunicazioni in merito».

Articoli correlati

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Back to top button