Sempre più giovani lasciano Salerno: provincia “salvata” dagli stranieri

giovani emigrano migranti

Migrazione da Salerno, sempre più giovani lasciano la provincia per trasferirsi in altre regioni e all'estero per lavoro e studio

Continua la migrazione da Salerno e dalla provincia. Eppure, il quadro demografico è in crescita, seppur in maniera impercettibile. Relativamente al 2018, fra iscrizioni e cancellazioni anagrafiche, c’è stato un saldo di 57 unità. L’anno prima, nel 2017, il saldo era di 983.

Migrazione da Salerno, i dati

Nell’approfondimento di Alessandro Mazzaro sulle colonne de Il Mattino, emerge un dato interessante. Nel 2018 sono arrivate 11415 persone da altre province, Regioni e Stati esteri. Di questi, 4612 arrivano dall’esterno e hanno effettuato la registrazione all’anagrafe in uno dei 158 Comuni del Salernitano. Altre 3122 persone arrivano dalla Campania, 3681 da altre regioni.

Chi lascia Salerno e la Campania?

La provincia di Salerno e – in generale – la Campania, vengono abbandonate maggiormente dai giovani tra i 18 ed i 39 anni: 5.166, il 58,8% del totale. Cresce ulteriormente la percentuale se si considerano anche la partenze verso i Paesi esteri.

TAG