Cronaca

Minacce di morte e percosse, 45enne svizzero in attesa di processo a Sarno

SARNO. Picchiava la moglie, la minacciava di morte e le faceva mancare gli alimenti per i figli. È accaduto a Sarno, protagonisti dell’episodio la donna ed il violento marito, un 45enne di origini svizzere e residente nel comune dell’Agro.

A quanto pare le motivazioni dietro le percosse e le minacce erano futili e all’uomo bastava nulla per scattare contro la coniuge. In seguito gli inquirenti hanno anche scoperto che l’uomo non versava quanto dovuto alla moglie per le spese dei figli.

«Ti devo uccidere – diceva – con trenta coltellate, sei una capra, un’ignorante» una delle tante, spaventose, frasi che l’uomo rivolgeva alla moglie. In quell’occasione la donna fu soccorsa in ospedale, con 5 giorni di prognosi. Ora il 45enne è accusato di minacce e lesioni.

Articoli correlati

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Back to top button